caro blog…

Torno a scriverti, dopo mesi di silenzio, perchè sento imperioso il bisogno di parlare con qualcuno. A dire il vero, ho anche un cane, grandissimo e sensibile ascoltatore di tutte le mie lagne. tuttavia, egli non  è IL MIO CANE, è un cane in prestito, amico di un umano mio amico. Dopo anni di frequentazioni ho la testa confusa. Non sò più qual’è il mio amico e qual’è il cane. Il fatto che non sia IL MIO CANE, fà venir meno quella confidenza, quella complicità, che mi permette di aprirmi “anima e core”.

 

Deprimente, come quadro. ma non puoi aspettarti altro. Con te caro blog, è diverso. Potenzialmente apro il mio cuore a milioni di ascoltatori, come in una terapia di gruppo, però  faccio a meno di ascoltare patetiche risposte ed amabili consigli. C’è solo il bello di una conversazione a senso unico che ti permette di alleggerire il cuore.  Il mio cuore ha l’aspetto di un enorme deserto. Polvere rossa , qualche timido  fragile virgulto, milioni di scarafaggi. Se alzi lo sguardo..il niente. Quel nulla che cerco, quel vuoto esistenziale fatto di solo duro lavoro, e poi l’evanescenza del  vuoto più vuoto che esiste. L’ho voluto ? Solo in parte. Sono vittima di situazioni che si sono andate a creare? Niente affatto,  attrice e spettatrice.


Così caro blog, ti ritrovi a quarant’otto anni col tuo bagaglio inutile  di se..di ma..inconcludenti. Mentre correggo la punteggiatura, formatto il testo, mi accorgo di sentirmi meglio. Ho detto meglio..non ho detto  ” bene ” ..quindi togliti dalla faccia quel sorrisetto da pirla, che proprio non è il caso. L’elemento scatenante che mi ha portata ad imbrattare di malinconia le tue pagine è solo l’ennesimo. Uguale agli altri, simile in tante sfumature. Perciò sono inutili i dettagli. Perchè  perciò…bla bla bla.  Di fatto ho preso in faccia un altro schiaffone. L’ho preso pieno. Perchè ho imparato a difendermi da tutti, ma non da chi  amo.  Sono ancora senza fiato. Accartocciata e incredula. Cerco di rialzare la testa, vorrei piangere. Ma  per quel deserto arido che ti ho descritto..i miei fiumi di lacrime, salate….



 

caro blog…ultima modifica: 2013-02-06T19:23:40+01:00da juve_897
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento