come carta straccia…

I miei periodi più fecondi per scrivere restano quelli in cui sono emotivamente scossa. Nel bene e nel male, felice o infelice. Non ho mai avuto mezze misure. Brillante, esuberante, persino noiosa nella mia allegria..oppure sbattuta come un tappetino, con le orecchie da coker….non mi amo affatto, quando mi vedo con gli occhi degli altri. Mi amo in modo assoluto … Continua a leggere

diamanti..

Aveva gli occhi com diamanti che si illuminavano sorridendo. Ricordo tutto dell’uomo che amavo, e dell’ultima  ed unica volta che ti ho vista, bambina. Mi stavi portando via tutto, piccola e rannicchiata al suo petto, piccola ladra di sogni. Eppure…eppure ti ho amato da subito. Non ho smesso mai. Ho amato il mio sacrificio, per farti crescere con equilibrio e … Continua a leggere

Dove sono i colori ??

Un nuovo  giorno è passato, a Dio piacendo mi sveglierò anche domani. Ma non sarà diverso, domani. Sarà lo stesso identico ieri, da quando non ci sei. Nessun uomo mi ha mai ridotta così. Ma tu non sei un uomo , sei un figlio cretino. Pur sempre mio figlio. Tengo la tua camera chiusa. Lavoro, lavoro, lavoro. Così magari non … Continua a leggere