la casa con le pareti dipinte

Quella notte sognai qualcosa di confuso Cavalli al galoppo col  freno del doloroso morso Prati di papaveri infiniti, dove far perdere lo sguardo nel nulla dei pensieri. Ma sopratutto..e fu’ quello che mi cambio’..una casa piccola, con vista sui tetti e le pareti dipinte d’azzurro. Irrazionale, direte voi.. Eppure il sogno di quella casa, quello spazio, quella libertà, furono il … Continua a leggere

ahhh…les hommes !

Perdonami se stavolta non voglio vedere cosa c’è laggiu’ in fondo. Mi accontento di giocare come ho fatto finora, perchè la profondità non paga…la mia morale non evolve, lasciando i sentimenti fondamentali a resistere…Con un pizzico di vanità riassumo..il mio uomo ideale dovrebbe essere chic – provocarmi un choc – e magari avere pure lo chèque – che di sti … Continua a leggere

DELENDA CARTAGO EST

Perchè sono una bastarda cronica……. perchè la maleducazione m’offende…… perchè ho un sogno da cullare e da proteggere !! E perchè sono io…ed io valgo, davvero !!

l’hai visto il mare ?

Onde, riflussi , corpi di amanti mai sazi. L’hai visto il mare ? Che accoglie placido il suo fiume di vita e d’amore. Quell’andare e tornare, la sua schiuma bianca. L’odore. Tu l’hai visto il mare ? O come me, ce l’hai dentro ? Abissi profondi e maree. Come posso dirti per sempre ? Io ti cercherò ogni mattino..per lasciarti … Continua a leggere

l’ombra sul cuore

E passo una intera nottata a scrutare il soffitto..ho messo le stelline d’argento…chè di stelle da un po’ non se ne vedono in giro. Quel gomitolo di pensieri che intersecano e sembrano non sbrogliarsi mai. Segno di una confusione incredibile. Eppure sono logica. Sono lucida. Sono pragmatica. Capacità elevatissima di problem – solving. Fottutissima vita che mi sbatte come un … Continua a leggere

il tempo d’ogni cosa..

C’era il tempo per gli studi..e quello simultaneo dei conflitti, con mio padre, con me ..col mondo !!  Poi è venuto il tempo di far figli, e quello del lavoro duro..delle lotte sindacali, degli idealismi. Ho trovato il tempo di piangere per chi se ne andava, lasciandomi così..senza una spiegazione, nè un motivo..col mio sacchetto di parole zitte…ed un macigno … Continua a leggere

linguacce

Niente di nuovo  nel mio mondo…il pettegolezzo perfido, la stroncatura invidiosa, la supponenza…E per cortesia, << di’ alle tue tette di smettere di fissare i miei occhi…>> Se mi ronzano intorno…è perchè io seduco. Sempre colpa mia…come i violentatori vittime di mini gonne provocanti. L’umanità intera si è compiaciuta perchè l’Italia ha dato al mondo le maggiorate, oltre a Leonardo … Continua a leggere